Che tu sia un libero professionista o il direttore di una piccola o media impresa, un problema al quale dovrai inesorabilmente far fronte è quello di trovare un modo per finanziare i tuoi uffici.

Dal mobilificio alla strumentazione IT, dalla carta da parati da ufficio alla cartoleria e fino alle spese di gestione e manutenzione, il luogo di lavoro richiede un’attenzione continua e costante, che si traduce spesso e volentieri in un esborso economico da parte di chi gestisce l’impresa.

Per evitare di complicarti la vita e mantenere il tuo ufficio sempre al passo coi tempi, puoi ricorrere a diversi finanziamenti, variabili per categoria e grado di accessibilità. Ne elenchiamo alcuni di seguito.

Finanziamenti regionali

Le regioni sono il primo tramite fra aziende e fondi nazionali o europei, e navigando nel sito web della tua regione di residenza non ti sarà difficile trovare un’apposita sezione dedicata ai finanziamenti aziendali.

Prendiamo ad esempio il sito della Regione Piemonte, dove alla scheda Finanziamenti possiamo selezionare la finestra “lavoro” e da qui scorrere l’elenco dei bandi attualmente attivi. Fra questi, dopo esserci armati di santa pazienza, non sarà difficile trovarne uno che faccia al caso nostro.

Lo stesso vale, ovviamente, anche per le restanti 19 regioni italiane.

Finanziamenti europei

Le regioni fanno da ponte, si diceva, ma la fonte dalla quale sgorgano la maggior parte delle iniziative finanziare per aziende rimane l’Unione Europea.

Anche in questo caso il sito web dell’UE propone un’apposita sezione dedicata ai finanziamenti, ed anche in questo caso dovremo essere bravi e certosini nel leggere tutti i bandi “papabili” e individuare quello per cui possiamo candidarci.

Se sei alle prime armi con le richieste di finanziamento, non temere: nel sito è presente tutto il carteggio su come muovere i primi passi nel mondo dell’accesso al credito aziendale.

Finanziamenti privati

Infine, veniamo alle forme di credito concesse dai privati. Non solo banche e finanziarie, ognuna delle quali ti saprà consigliare modi e tempi diversi per ottenere il denaro, ma anche i grandi colossi della vendita al dettaglio.

Uno di questi è Ikea, che da tempo propone il suo finanziamento ad interessi zero.